#Bibione4love parla il linguaggio del cuore. Cosa significa? Comunica grazie all'alchimia profonda che i disegni e le illustrazioni portano con sè.

Il disegno, il fumetto, l'illustrazione sono amati, compresi e assimilati dai bambini. Essi ne evidenziano l'aspetto ludico e anche quello didascalico: amano infatti imparare dalle immagini, e noi adulti siamo consapevoli che, la loro, sia una generazione largamente più legata al mondo visivo della nostra.

I contenuti visuali disegnati hanno un potere magico anche su noi adulti: riescono a far vibrare il nostro essere bambino, solleticano ciò che di buono e di entusiasta abbiamo dentro. Instillano sorrisi e buone sensazioni perchè evocano uno stato di innocenza e di amore verso la vita.

Le nostre storie hanno tre diverse sfumature: Silvia Sponza illustra il nostro quaderno di viaggio infondendo ai suoi personaggi personalità carattere, dolcezza infinite; Paola Cannatella anima la storia del granchietto Bibi con vita, forza espressiva e grande dinamicità; Lara Badioli, accanto al disegno, utilizza tecniche di educazione visiva per illustrare appunti e informazioni sulla città di Bibione e i suoi punti di valore.

Quando "visual" va di pari passo con "emozione".